Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Pubblico e deputati europei decideranno il prossimo vincitore del premio LUX. - Sardegnagol

Pubblico e deputati europei decideranno il prossimo vincitore del premio LUX.

Un vero premio del pubblico paneuropeo. Questa la novità introdotta dal Parlamento europeo nell’ambito del premio LUX. Fino ad ora, solo i membri del Parlamento europeo potevano votare i film in concorso. Con il nuovo premio “LUX – Premio del pubblico per il cinema europeo”, il vincitore sarà selezionato in base ai voti dei deputati e del pubblico, ciascuno dei quali peserà per il 50%.

Una novità presentata dalla Presidente della Commissione Cultura del Parlamento europeo Sabine Verheyen che ha rivelato i dettagli del nuovo premio LUX.

“Fino ad ora – ha affermato Verheyen – i film del Premio LUX hanno fatto da eco emotivo al nostro lavoro politico sull’ambiente, le migrazioni, la lotta alla povertà e alle disuguaglianze, nonché sulla democrazia e il pluralismo. Ora, continueremo questo lavoro con partner influenti e straordinari per portare il Premio ad un livello ancora superiore”.

LEGGI ANCHE:  Visioni Sarde. "Valerio" di Gianni Cesaraccio vince il primo premio

La Presidente della Commissione Cultura e istruzione ha aggiunto che in seguito alla pandemia da COVID-19 questi sono stati “tempi difficili per l’ambiente audiovisivo e cinematografico” e ha sottolineato che il premio rappresenta un’opportunità per “unirsi nella costruzione di un più forte senso di comunità e di appartenenza nella difesa del cinema e della cultura”.

Unione Europea
Unione Europea

Il premio LUX d’ora in avanti sarà assegnato insieme alla European Film Academy, sulla base del parere del pubblico e dei deputati europei, sulla base di una rosa di 3 film finalisti, che sarà decisa da una giuria di professionisti del cinema il prossimo 12 dicembre a Reykjavik. Fino ad aprile, questi tre film saranno sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea e proiettati in tutta Europa. Il pubblico avrà la possibilità di esprimere il proprio voto classificando i finalisti su una scala da uno a cinque. Il pubblico e i deputati europei esprimeranno, ognuno, il 50% dei voti.

LEGGI ANCHE:  Teatro Lirico: La tournèe tra celebri arie, duetti e quartetti

Il vincitore sarà annunciato il 28 aprile 2021 durante la seduta plenaria del Parlamento europeo.

“Il cinema – ha affermato David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo, nel suo video discorso al pubblico della Mostra del cinema di Venezia – è uno strumento che non ha mai smesso di descrivere e narrare la nostra complessa società, è uno dei modi fondamentali per intendere la realtà in cui viviamo”.

Foto Copyright© European Union 2017 – Source : EP Fred MARVAUX