Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Agricoltura biologica. Le nuove misure della Commissione UE. - Sardegnagol

Agricoltura biologica. Le nuove misure della Commissione UE.

La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica sul futuro piano d’azione per l’agricoltura biologica, una delle misure inserite nella strategia “Dal produttore al consumatore”, adottata dall’Esecutivo europeo lo scorso 20 maggio 2020. Per la Commissione è prioritario assicurare che il settore dell’agricoltura biologica disponga di strumenti adeguati nonché di un quadro giuridico efficace e consensuale, fondamentale per raggiungere l’obiettivo del 25 % di terreni agricoli destinati all’agricoltura biologica. Sarà possibile partecipare alla consultazione pubblica fino al 27 novembre, attraverso i canali online della Commissione europea. Nel contempo la Commissione ha proposto di posticipare di un anno, dal 1º gennaio 2021 al 1º gennaio 2022, l’entrata in vigore della nuova normativa in materia di agricoltura biologica.

LEGGI ANCHE:  “A Green Path 4 Youth”. Incontro sulla condizione giovanile e l'insularità

Il piano d’azione per l’agricoltura biologica, fanno sapere dalla Commissione europea, si articolerà intorno a tre pilastri principali: stimolare la domanda di prodotti biologici preservando al contempo la fiducia dei consumatori; incoraggiare l’aumento delle superfici destinate alla produzione biologica nell’UE; e rafforzare il ruolo della produzione biologica nella lotta contro i cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità.

Per Janusz Wojciechowski, Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale: “La strategia ‘Dal produttore al consumatore’ e la strategia sulla biodiversità stabiliscono obiettivi ambiziosi per il settore agricolo per assicurare che sia pronto a contribuire al Green Deal europeo. L’agricoltura biologica sarà un alleato fondamentale nella transizione che promuoviamo verso un sistema alimentare più sostenibile e una migliore protezione della nostra biodiversità. La Commissione sosterrà il settore dell’agricoltura biologica affinché l’obiettivo del 25 % di terreni agricoli destinati all’agricoltura biologica sia raggiunto entro il 2030 istituendo l’adeguato quadro programmatico e giuridico”.

LEGGI ANCHE:  Consiglio europeo, Sassoli: "Siamo preoccupati per la solidarietà europea e il metodo comunitario"

All’interno della strategia UE per l’agricoltura biologica la Commissione UE prevede di destinare 40 milioni di euro in attività di promozione del settore nell’UE e nei Paesi terzi, con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico e stimolare la domanda.

foto © European Union 2019 – EP