Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Tutto pronto per il Settembre Oristanese. - Sardegnagol

Tutto pronto per il Settembre Oristanese.

Al via il Settembre Oristanese. Un mese di ricco di eventi che, nel rispetto delle misure di sicurezza contro la diffusione del Coronavirus, renderà omaggio alla migliore tradizione oristanese.

La rassegna settembrina per l’intero mese offrirà, a turisti e residenti, numerosi appuntamenti legati alla tradizione e alla fede religiosa, ma anche eventi sportivi, musicali e culturali.

“L’emergenza sanitaria, che purtroppo in questi giorni sta riesplodendo in tutta Europa, evidentemente condiziona anche il Settembre oristanese – osservano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. Tutte le manifestazioni in programma, quelle proposte direttamente dal Comune o dalla Fondazione Oristano, così come quelle curate da alcune associazioni culturali, società sportive o comitati, sono tenute a osservare un rigido protocollo di sicurezza. Le ricorrenze della Madonna del Rimedio così come quelle per Santa Croce e S. Efisio sono limitate ai festeggiamenti religiosi. Non è stata una scelta fatta a cuor leggero, ma necessaria vista la ripresa della circolazione del Coronavirus. Per ogni appuntamento ogni organizzatore ha la responsabilità di garantire il rispetto dei protocolli di sicurezza, impegnarsi a evitare gli assembramenti, controllare l’utilizzo di mascherine e vigilare sul rispetto di tutte le disposizioni al fine di consentire lo svolgimento delle manifestazioni in condizioni di sicurezza”.

LEGGI ANCHE:  Settembre oristanese. Il comune sospende l'edizione 2020.

“Con queste limitazioni e nel rispetto di queste norme, per questa edizione gli Assessorati alla Cultura, Spettacolo e Turismo Sport, insieme alla Fondazione Oristano e con la collaborazione di alcune associazioni culturali e sportive e comitati spontanei che operano in città e nelle frazioni, hanno definito un calendario di iniziative estremamente ricco, con tante manifestazioni capaci di soddisfare le esigenze ed i gusti di un pubblico molto vasto” aggiunge l’Assessore Sanna.