Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Bonus matrimoni. Ok dalla Commissione Sanità. - Sardegnagol

Bonus matrimoni. Ok dalla Commissione Sanità.

Oggi la Commissione Sanità ha dato il via libera alla proposta 67, che prevede un contributo massimo di 4 mila euro per le coppie sarde che si sposeranno, quest’anno o nel 2021, con il rito del matrimonio o dell’unione civile.

Lo stanziamento previsto è di un milione di euro per il 2020 e le somme eventualmente non spese (visto che la legge non sarà approvata prima di settembre 2020) saranno riversate sul fondo del 2021, pari a 500 mila euro.

Commissione Consiglio Regionale
Commissione Consiglio Regionale

Tra i costi ammessi a contributo sono incluse le spese floreali, il catering, i compensi per gli artisti, il fotografo, il parrucchiere, la sala, i viaggi e l’abbigliamento degli sposi.

Soddisfatto il presidente della commissione, Domenico Gallus: “E’ un provvedimento importante e non solo simbolico, perché mira a sostenere i matrimoni ma prima di tutto quelli di centinaia di nuove famiglie sarde che si formano senza grandi disponibilità economiche. Penso che questa legge potrà avere anche una funzione di contrasto allo spopolamento dei piccoli comuni sardi e mi auguro che la macchina amministrativa per l’erogazione del contributo sia rapida ed efficiente”.

LEGGI ANCHE:  Recovery Plan, Maria Laura Orrù: "Solinas e il suo vittimismo politico".

Ora la proposta 67, dopo il via libera della commissione, dovrà essere discussa in Aula per l’approvazione finale.