Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Migranti, Fassino: "Tunisi e Unione europea facciano la loro parte" - Sardegnagol

Migranti, Fassino: “Tunisi e Unione europea facciano la loro parte”

Continuano incessantemente gli sbarchi di migranti nelle principali isole d’Italia. Una recrudescenza del fenomeno supportata da una cooperazione internazionale ancora “non pervenuta” tra l’UE e i Paesi africani e all’interno della stessa Unione, come rimarcato dal Presidente della Commissione Esteri della Camera, Piero Fassino.

“È indispensabile che le autorità di Tunisi assicurino un impegno vero e continuo nel contrastare partenze migratorie clandestine. Come ribadito in queste ore dai Ministri Di Maio e Lamorgese, l’Italia è pronta a sostenere le autorità tunisine incrementando ulteriormente gli aiuti e le misure di sostegno, che però richiedono da parte delle autorità locali una ferma azione di controllo di coste e porti e di contrasto alle partenze”.

“I crescenti flussi migratori nel Mediterraneo – ha aggiunto Fassino – impongono anche all’Unione europea di agire e subito. Le misure restrittive assunte su mobilità e frontiere per contrastare il Covid19 non possono giustificare colpevoli inerzie o inescusabili assenze di iniziativa”.

LEGGI ANCHE:  Strategia della Salute dell'UE: Venerdì il PE vota sulla risoluzione