Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Vigilanza bancaria. La BCE annuncia cambiamenti organizzativi - Sardegnagol

Vigilanza bancaria. La BCE annuncia cambiamenti organizzativi

La BCE oggi ha annunciato una riorganizzazione per il rafforzamento della vigilanza bancaria nell’area euro, attraverso la cooperazione tra gruppi di vigilanza tematici e specifici delle banche. La nuova struttura andrà a rafforzare la strategia di vigilanza, garantendo maggiore trasparenza nel sistema bancario europeo.

Le modifiche organizzative includeranno la creazione di due ulteriori aree di business all’interno dell’area di vigilanza bancaria della BCE – portando il totale a sette – e la ridistribuzione dei compiti tra le aree di business. 

Una decisione che arriva dopo sei anni di esperienza nel campo della vigilanza bancaria europea, come ha ricordato Andrea Enria, Presidente del Consiglio di vigilanza della BCE: “Sulla base di sei anni di esperienza, stiamo adattando il nostro modello operativo in modo da poter affinare la nostra supervisione incentrata sul rischio, aumentare la collaborazione tra le aree di business e semplificare i processi interni. La nuova struttura rafforzerà il ruolo della BCE come supervisore prudente, efficiente e trasparente a vantaggio di tutti – clienti, banche e investitori”.

Tra le novità della riorganizzazione, fanno sapere dalla BCE, la supervisione orizzontale dedicata, presso la direzione generale di vigilanza, con l’obiettivo di rafforzare la competenza in materia di rischi nella vigilanza delle banche, condurre analisi comparative e di valutazione del settore; ancora, una più forte funzione di governance presso la direzione generale SSM Governance and Operations. Le modifiche dovrebbero essere completate nel quarto trimestre del 2020.

Banca Centrale Europea, foto mailgk1 da Pixabay

LEGGI ANCHE:  Parità di genere, Luisa Regimenti (ID): “Pochi 4,2 miliardi".