Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Qualificazioni Eurobasket 2021. Capobianco: "Partite difficili, ci faremo trovare pronti" - Sardegnagol

Qualificazioni Eurobasket 2021. Capobianco: “Partite difficili, ci faremo trovare pronti”

Il 14 novembre Cagliari sarà al centro del basket femminile europeo, ospitando il primo impegno della Nazionale contro la Repubblica Ceca, gara valevole per la qualificazione all’Europeo che nel 2021 si giocherà in Spagna e Francia. L’Italia sfiderà la Repubblica Ceca al PalaPirastu alle ore 20.30 e poi tornerà in campo domenica 17 a Gentofte, in casa della Danimarca. Le Azzurre sono state sorteggiate nel girone D che comprende anche la Romania. Solo le prime due di ogni gruppo e le migliori 5 seconde accederanno alla fase successiva. 

Oggi alla presentazione dell’incontro presso la Sala Anfiteatro di via Roma erano presenti le atlete azzurre al completo, il Presidente della FIP Gianni Petrucci, il coach Andrea Capobianco, il Presidente della FIP Sardegna, Bruno Perra, Gianfranco Fara del CONI Sardegna, l’Assessore alla Cultura e Sport, Andrea Biancareddu e il Presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco.

Ad aprire i lavori della conferenza stampa il ‘padrone di casa’ Bruno Perra: “Siamo felici di ospitare questo evento. E’ un momento di grande orgoglio anche perchè è una possibilità per confrontarci oltre che col resto d’Italia e col resto d’Europa. Il test con la Repubblica Ceca sarà una grande occasione per tutti gli appassionati di basket di assistere ad un grande spettacolo. Ringrazio l’Assessore Biancareddu per la sua sensibilità mostrata verso le nostre richieste”.

Gianni Petrucci

Un grande onore vestire la maglia della Nazionale per Andrea Capobianco: “Sono molto emozionato. La maglietta dell’Italia significa provare emozione e trasmettere emozioni. Prometto che giocheremo con la massima voglia di giocare per il risultato. Immagino una partita di altissimo livello. Oltre a una cura dei dettagli tattici metteremo in campo tutto il nostro cuore”.

Per la Regione Sardegna è intervenuto l’Assessore Andrea Biancareddu: “Grazie a tutte le atlete e alla Federazione Italiana Basket. Sono assessore da 6 mesi e se avessi chiesto di ospitare un evento simile in così poco tempo dal mio insediamento non ci avrei creduto. Per me ospitare la Nazionale di basket femminile è una grande soddisfazione come amministratore ma anche come atleta con trascorsi proprio nel basket. Proprio riflettendo sulla mia esperienza di sportivo nel Tempio ricordo questa esperienza come una grande opportunità per includere tutta la comunità locale e facilitare nuove amicizie. Credo fortemente nella funzione dello sport come agente di coesione e di contrasto all’individualismo e all’egoismo”.

In rappresentanza del Comune oggi c’era il Presidente del Consiglio Comunale, Edoardo Tocco: “Un caro benvenuto alle atlete nella nostra città. Essendo stato per diversi anni dirigente del Cus Cagliari ho avuto modo di seguire con entusiasmo il basket femminile in tutta Italia. La Sardegna vi ringrazia. Il nostro comune è molto sensibile allo Sport e al suo sviluppo. Da ieri stiamo ospitando un patrimonio di tutti gli italiani, le Coppe del Mondo della Nazionale di Calcio e siamo interessati a migliorare l’impiantistica sportiva all’interno del nostro comune. Proveremo a costruire un nuovo Palazzetto dello Sport. Quello attuale, costruito nel lontano 1967 non è a norma”.

Andrea Biancareddu, Edoardo ToccoA chiudere i lavori della conferenza stampa il Presidente della FIP, Gianni Petrucci: “Scegliere un allenatore è sempre una scelta difficile; spesso si va a pelle. Andrea Capobianco mi ha colpito fin dal primo momento per i suoi valori e la sua umanità. Questa Nazionale è straordinaria. Ricordo quando alle Olimpiadi l’Italia Femminile non riusciva a imporsi. Noi siamo riusciti in questa grande missione. Credo in questa Nazionale e sono sicuro che Cagliari ci darà tutto il suo supporto contro la Repubblica Ceca. Abbiamo voglia di vincere”.

Non è la prima volta che Cagliari ospita un incontro dell’Europeo Femminile. Già nel 1974 Cagliari ospitò l’Italia di Lidia Gorlin e Mabel Bocchi, che vinse la Medaglia di Bronzo dietro all’Unione Sovietica e alla Cecoslovacchia.

Sono, invece, 11 i precedenti con la Repubblica Ceca; 5 i successi Azzurri. L’ultimo incrocio nel 2013 a Orchies, Francia, dove le ceche negarono l’accesso al Mondiale , battendo l’Italia 72-68 nella finale per il settimo posto dell’EuroBasket Women. Solo vittorie dell’Italia nei 3 precedenti con la Danimarca. L’ultima sfida ad Ancona nel 1970.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

LEGGI ANCHE:  Università, la Regione stanzia 26 milioni